IT’S IN YOUR HANDS

Nelson Mandela“It’s in your hands to make the difference”. Io ti ricordo così, caro Nelson Mandela.

Uno dei più grandi personaggi del nostro tempo e della storia tutta. Di cui è superfluo, in queste ore, celebrare la biografia o aggiungere un’altra testimonianza al coro unanime di cordoglio mondiale. Piuttosto, voglio solo ricordare, a me stesso, quanto questa frase sia stata, e sia sempre, un fascio di luce che ha illuminato il cammino, mio e penso di tanti altri, quando di luce in giro ce n’era poca. Quante volte me lo sono ripetuto, soprattutto nei momenti di scoramento, quelli in cui vorresti mollare e dire che non c’è speranza: “Possiamo cambiare il mondo e farne un posto migliore, è nelle tue mani fare la differenza”. Mi guardavo intorno, vedevo -e vedo- mille ingiustizie, mille cose assurde, pensavo -e penso- al mondo che faccio trovare alle mie figlie e a quello che lascerò, so che è difficile non farsi cadere le braccia e cedere alla rassegnazione, al vittimismo, alla rabbia fine a se stessa e quindi inutile. In tanti di questi momenti, però, mi è comparsa, quasi fosse un riflesso condizionato, questa frase di Nelson Mandela, che evidentemente è entrata talmente in profondità nelle nostre coscienze collettive e individuali che affiora da dentro senza neppure rendercene conto.

No, non penso che basti dire a se stessi “it’s in your hands to make the difference”, perché tutto sia risolto, perché diventi facile, perché il mondo stia improvvisamente per cambiare in meglio. Mi ricorda però che abbiamo il dovere di non mollare, per noi stessi e per gli altri. E che la cifra del nostro essere uomini degni di tal nome sta anche nella capacità di inseguire i nostri sogni, e il nostro dovere morale, a prescindere da tutto.

Grazie di tutto quello che hai fatto per il mondo, Nelson Mandela, e grazie anche da me individualmente. Tu il tuo l’hai fatto, di certo hai reso il mondo un posto di gran lunga migliore. Ora tocca agli altri, a noi che siamo ancora qua, speriamo di essere all’altezza dei tuoi insegnamenti

Basilio Milatos © Riproduzione riservata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...