LIMITI

LimitiSono contro Twitter e i suoi depressivi 140 caratteri.
Sono contro le donne troppo magre.
Sono contro i piatti da 30 grammi di spaghetti.
Sono contro i romanzi troppo brevi.
Sono contro i bicchieri pieni a metà, cioè vuoti.
Sono contro il tempo a tempo.
Sono contro i semafori rossi, i divieti d’accesso, le direzioni obbligate.
Sono contro i seni troppo piatti.
Sono contro le poltrone sugli aerei troppo strette.
Sono contro il cielo aperto visto da una prospettiva chiusa.

Sono contro i rapporti umani contingentati, gli amori a tempo, gli orgasmi fulminei, la botta e via, il mordi e fuggi, il weekend breve, la laurea breve, il corso compatto, l’auto compatta, la vita compatta.

Sono contro i limiti. Che è un limite

Basilio Milatos © Riproduzione riservata

Annunci

4 pensieri su “LIMITI

  1. Pingback: LIMITI « patrizia angelozzi

  2. Meraviglioso! Confermo il giudizio espresso nel racconto sui Siciliani, scrivi divinamente! Da oggi sono una tua fan, sappilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...