UNA SERATA PER TE

Ci sono serate così. Belle e nostalgiche come un tramonto sul mare e nuvole in cielo. Serate strane. Uniche. Come essere ad una festa in cui ci sono tutti tranne il festeggiato. E la mancanza si sente. A tratti assai, una fitta allo stomaco che rimane lì, sorda ma profonda, anche se si ride di…

PICCOLI TESORI DI UMANITÀ (CHE ALTRO??)

Impastato di malinconia per il tempo che passa, per le cose che non posso fermare, per il dolore che non posso evitare, per gli scontri con scogli di sofferenza che non so evitare, a me stesso e a chi amo. Fiaccato da uno strisciante senso di inadeguatezza, da una rincorsa perenne del potenziale verso l’atto,…

TUTTO

Baci: si. Senza smettere mai. Appena accennati, sfiorandola oppure insinuandoti indiscreto tra le labbra, fin dentro l’anima. Baciala con gli occhi, con la bocca, con tutto te stesso, come fosse ossigeno, aria per respirare, acqua per dissetarti, sapendo che la sete non passa mai. Abbracci: si. Avvolgenti, forti, stretti, delicati, passionali, teneri. Abbracciala, ma lasciati anche…

IL BACIO DELLA BUONANOTTE

Una vita nell’istante di un bacio. Un uomo che è padre, ma in quell’istante ritorna bambino. Come se il tempo non fosse mai passato, le sensazioni sono rimaste lì, impresse in qualche memoria invisibile ma profonda. Tutta la tenerezza di quel contatto. Labbra sulla guancia di un volto quasi addormentato, che prima di abbandonarsi definitivamente all’oblio…

IO NON LO SO

Tutte quelle domande. Non bastasse quelle che ti fai da solo, da sempre, ora te le fanno pure. Va così, con gli adulti. Le risposte sono sempre poche, i dubbi, in compenso, non diminuiscono mai. Casomai, si modificano. Data l’età, le esperienze, il colore dei capelli, forse dovrei sapere. Non tutto, certo, però, in fondo,…

IRREGOLARI

Aveva gli occhi tristi, ancora. E allora gliel’ho detto: basta cara amica, hai già dato, è ora di farla finita con gli irregolari. Lo so, a voi donne per qualche arcano motivo piacciono sempre questi tipi un po’ strani, ma tu smentisci i luoghi comuni. Dacci un taglio agli artisti molta sregolatezza e poco genio. Creativi,…

UNO DEGLI EQUIVOCI SULL’AMORE

Ai bambini lo insegnano da piccoli, come regola di buona educazione e di vita: non sta bene puntare il dito, soprattutto se lo facciamo per far sentire in colpa chi amiamo. E invece gli adulti a volte lo dimenticano. Eppure dovrebbe essere noto a tutti: a tenerlo sempre teso, quel dito, prima o poi finisce…